TORTA NUZIALE

ORIGINI DELLA TORTA NUZIALE

La tradizione della torta nuziale ha origini molto antiche. I Romani erano soliti regalare un dolce al miele alla sposa come augurio di prole numerosa. Nel XVII secolo gli invitati portavano al ricevimento dei pasticcini e li mettevano su un vassoio per creare una montagnetta simbolo di prosperità. Sembra che in seguito a questa usanza un cuoco francese abbia ideato la torta a piani glassata. Ma solo nell’Ottocento nei paesi anglosassoni la torta nuziale assume l’aspetto odierno. In Italia fino alla prima metà del Novecento non aveva ancora avuto successo infatti i matrimoni terminavano con un semplice dessert. Ma è a partire dagli anni ’50 che l’uso della torta nuziale si diffonde diventando un elemento indispensabile per concludere al meglio il ricevimento nuziale.

TAGLIO DELLA TORTA NUZIALE

Il taglio della torta. Uno dei momenti più significativi, emozionanti e carichi di significato dell'intero #matrimonio. La torta è un augurio di prosperità per la vita coniugale, una tradizione che risale all'antica Roma. Il taglio della torta di nozze è un rituale dedicato soprattutto alla sposa: è con quel gesto, infatti, che diventa ufficialmente la padrona di casa della nuova famiglia; Il coltello per il taglio della torta dovrà essere impugnato dalla sposa, lo sposo la aiuterà appoggiando la propria mano su quella di lei e confermandole, così, il suo sostegno e la sua protezione

FOTOGALLERY COMPLETA DELLA TORTA NUZIALE
VIDEO DELLA TORTA NUZIALE


facebook
flickr
youtube
zankyou
matrimonio
google
twitter